NEWS&PRESS

INPS: Gestione separata – aliquote contributive reddito per l’anno 2019

Circolare n. 19 del 6 febbraio 2019



RELAZIONI INDUSTRIALI E RISORSE UMANE



DATA DI PUBBLICAZIONE
Lunedi 11 Febbraio 2019, ore 14:30


PAROLE CHIAVE
Notizie Tecniche, Lavoro e Relazioni Industriali


STAMPA
Versione stampabile

L’INPS ha emanato la circolare n. 19 del 6 febbraio 2019, con la quale comunica le aliquote, il valore minimale e il valore massimale del reddito erogato per il calcolo dei contributi dovuti da tutti i soggetti iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della Legge n. 335/1995.

In merito alle aliquote 2019 Inps della Gestione Separata, nessun cambiamento rispetto alle aliquote 2018.

Queste le aliquote 2019:

Collaboratori e figure assimilate

Aliquote

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali è prevista la contribuzione aggiuntiva Dis-Coll

34,23%

(33,00 + 0,72 +0,51 aliquote aggiuntive)

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali non è prevista la contribuzione aggiuntiva Dis-Coll

33,72%

(33,00 + 0,72 aliquote aggiuntive)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria

24%

 

Liberi professionisti

Aliquote

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie

25,72%

(25,00 IVS + 0,72 aliquota aggiuntiva)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria

24%

 

Il massimale di reddito per l’anno 2019 passa da 101.427,00 euro a 102.543,00 euro.

Il minimale di reddito per l’anno 2019 passa da 15.710,00 euro a 15.878,00 euro.

Reddito minimo annuo

Aliquota

Contributo minimo annuo

€ 15.878,00

24%

€ 3.810,72

€ 15.878,00

25,72%

€ 4.083,82 (IVS € 3.969,5)

€ 15.878,00

33,72%

€ 5.354,06 (IVS € 5.239,74)

€ 15.878,00

34,23%

€ 5.435,04 (IVS € 5.239,74)